sabato 29 dicembre 2012

Asteroidi e catastrofi



Credo di poter essere definito un catastrofista. Tutte le grandi civiltà ad un certo punto sono collassate, consideriamo l'impero romano tanto per restare qui vicino, e credo che la nostra non farà eccezione. Penso che i segnali ci siano già intorno, e che stiamo seguendo fin troppo bene le previsioni dello studio pubblicato su "I limiti dello sviluppo".

Ma mi sembra che questo tipo di catastrofi non vadano di moda, sono molto più gettonati i Maya, i megacomplotti tipo le scie chimiche, gli asteroidi. Insomma le catastrofi che si raccontano bene, con tanto di buoni e cattivi, costosi effetti speciali, segreti che sanno tutti ma, chissà come mai, nessun esperto conferma.

Ultimamente mi hanno segnalato l'ennesimo asteroide che dovrebbe colpire la Terra, previsto per il 15 febbraio.  È designato con la sigla 2012DA14, è talmente piccolo che non gli han neppure dato un nome.  Il 15 febbraio passerà tra 20 e 35 mila  km dalla Terra, ed in effetti non è del tutto esclusa una collisione, è solo molto, molto improbabile. Ripasserà diverse volte, e la probabilità cumulativa di una collisione è una su 3 mila nei prossimi 50 anni, circa un millesimo di quella che uno qualsiasi degli altri asteroidi di dimensioni analoghe ci caschi addosso nello stesso periodo. Se cascasse nel posto giusto un impatto del genere provocherebbe un disastro confrontabile con un terremoto, un'eruzione vulcanica, o un'altra di quelle disgrazie che ci capitano tra capo e collo ogni paio d'anni. Meno di quello che succederà quando (e sottolineo quando, non se) il Vesuvio si risveglierà. O quando il vulcano dormiente sotto il Tirreno deciderà di fare un bel botto, con conseguente maremoto. O a quel che è successo in Giappone non troppo tempo fa.

Oggetti delle dimensioni di DA14 (circa 45 metri) colpiscono il nostro pianeta circa una volta al secolo. Un oggetto parecchio più grosso (circa 100 metri) cascato a Tunguska nel 1908 ha raso al suolo 2150 km² di foresta siberiana. Oggetti più piccoli, che comunque producono esplosioni confrontabili con una piccola atomica, colpiscono il nostro pianeta ongi anno, ma fortunatamente queste avvengono nell'alta atmosfera senza conseguenze. Un mio collega ha assistito ad un impatto avvenuto sopra Lugo il 14 gennaio 1993, che ha rischiarato per diversi secondi tutta la Romagna e una parte di Emilia. L'onda d'urto è stata vista dai sismografi ma non ha provocato nessun danno, la maggior parte degli abitanti non si è accorta di nulla, anche se l'energia rilasciata è stata di 14 kiloton, quella della bomba di Hiroshima.
Alberi abbattuti a Tunguska
Insomma, gli impatti da asteroidi sono solo una delle tante calamità con cui conviviamo. Questi abbiamo imparato a prevederli, almeno un po', tante altre cose ci possono colpire senza preavviso, ma possiamo prepararci e possiamo evitare di andare ad abitare in posti dove l'unica cosa che potrebbe fare la protezione civile, dopo, è andare a soccorrere gli "eventuali superstiti". Mi sembra buffo che ci si preoccupi di DA14 e non ci si chieda se la propria casa sia antisismica, o che si condoni abitazioni per un milione di persone sulle pendici di un vulcano attivo. E si assista senza fare una piega allo smantellamento del servizio geologico nazionale.

10 commenti:

lorenzo superspaziale ha detto...

buonasera ,mi chiamo pamela ho 31 anni e volevo disturbarla un secondo, per farla una domanda su questo articolo premetto che sono una mamma e moglie su certe circostanze molto forte,su dove non potrei rimediare o fare qualcosa mi sento impotente e mi spavento molto ,come in questi casi,in piu' soffro d attacchi di panico(brutta cosa)grazie a dio ho incontrato persone a dir poco meravigliose come luca menichelli e rosa,piu' tanti altri di scetticamente.it che m hanno aiutata tantissimo per moltissimo tempo (per le storie inventate della fine del mondo)li ringraziero' per tutte la vita...ma dopo poco rieccomi qua a pensare se il giorno del mio compleanno (15 febbraio)potro' festeggiarlo oppure dovro' rivivere nel terrore,e' quella minima probabilita' che mi spaventa ,volevo chiederle se gentilmente puo' dirmi se ci fosse qualche pericolo ci fosse la possibilita' di deviarlo e qualcosa del genere?!!sono purtroppo un po' stupida in materia per questo le formulo queste domande ,le sarei molto grata se appena possibile potra' rispondere,e grazie per il lavoro che svolge costantemente e quotidianamente,nel frattempo le auguro un buon fine e inizio anno a lei e famiglia ,un abbraccio pamela!!grazie di cuore

lorenzo superspaziale ha detto...

le ho scritto con la mail del mio bimbo e la mia bimba...buonaserata!!e grazie ancora in futuro le scrivero' con la mia!!!scusi ma non ricordavo la mia password

lorenzo superspaziale ha detto...

volevo correggere un errore nel rileggere il messaggio ,volevo correggere la frase ("puo' dirmi se ci fosse qualche pericolo ci sarebbe la possibilta' di deviarlo e......")scusi l emozione!!

Gianni Comoretto ha detto...

Si goda il suo compleanno con tranquillità.

L'asteroide è classificato come livello di rischio zero. Esiste sempre la possibilità che ci piombi in testa qualcosa, questo o un altro, il 15 o un altro giorno. Ma non possiamo farci spaventare dalle minime possibilità, (ricordi che finora nessuno è mai morto per colpa di un asteroide), come non ci lasciamo spaventare dal rischio di essere colpiti da un fulmine (possibilità molto più concreta), o non viviamo in tenda per il rischio di un terremoto (tutta l'Italia è zona sismica). Occorre ragionare con tranquillità dei rischi, cercare di prendere ragionevoli precauzioni, e poi vivere serenamente.

Il terrore di quel che potrebbe accadere non deve rovinare quel che di bello ci accade, come un compleanno con i propri figli. Questa sarebbe la peggiore delle catastrofi.

Gianni Comoretto ha detto...

Riguardo a cosa verrebbe fatto in caso di un rischio. Come dicevo il rischio praticamente non esiste, l'asteroide passera' a 20-30 mila km dalla Terra. Verrà riosservato poco prima del 15 febbraio, per controllare che sia nell'orbita prevista. Nel caso fosse cambiato tutto e fosse previsto un impatto, la zona colpita sarebbe di una decina di km, e probabilmente sarebbe in mare o in una zona spopolata. L'unica cosa che si può fare (e che verrebbe fatta) è spostare la gente che eventualmente ci abita.

Quindi se non sente più niente può stare tranquilla, vuol dire che non c'è nulla da temere.

lorenzo superspaziale ha detto...

la ringrazio per avermi risposto in maniera cosi'esplicita e in un tempo cosi' breve ,grazie del tempo che mi ha dedicato ,mi sento piu' tranquilla ,arisentirci sempre che lei sia disponibile nel caso in cui io ne abbia ancora bisogno!!siete persone stupende ,e l italia e' fiera di voi...se potete divulgate il piu' possibile notizie per tranquillizzare le persone perche' con internet purtroppo si espandono notizie catastrofiche sbagliate e almeno con il vostro grosso aiuto e la vostra verita' scientifica le persone cominceranno ad abboccare di meno a ragionarci di piu' e a vivere meglio...le auguro una buona vita che dio la benedica!!un abbbraccio e un augurio di buone feste!!p.s speriamo non succeda nulla !!a presto PAMELA!!

Pamela Mazzola ha detto...

buongiorno gianni mi scusi se la disturbo di nuovo,sono pamela la ragazza che l altra volta le aveva fatto una domanda su un steroide,volevo permettermi di chiederle un altra cosa,dato che purtroppo continuano a girare sul web,in tv,ecc ecc e' tutto costruito dai catastrofisti ,o ci sono possibilita' che l asteroide da14 caschi sulla terra il 15 febbraio (non che il mio compleanno) :( io ho tantissima paura ,cosa c'e di vero non ci dormo la notte,e poi volevo chiederle anche si parla anche dell asteroide qq47 che il 21 marzo faccia na catastrofe,e sarebbe grande piu' di un km ,io purtroppo sono ignorante in materia per questo certo i acculturarmi con chi ne sa piu' di me,sono molto spaventata,ho due figli e vorrei crescerli fin che campo,cosa c'e' di vero?ci sono certezze al cento per cento che succeda qualcosa???mi scusi se l ho disturbata ma soffro d attacchi di panico e ho veramente il terrore!!!grazie signor gianni un abbraccio ,e scusi per il disturbo spero mi possa rispondere al piu' presto !!a presto!!pamela

Pamela Mazzola ha detto...

gianni scusi ,il messaggio che le ho inviato prima sembrano uguali ,ma non e' cosi' purtroppo sembr che scrivo sempre uguale..ma e' perche' volevo renderle atto di cio' che ancora scrivono,e sono le stesse identiche cose e con convinzione pure,piu' che altro che tanta gente si sta spaventando allora volevo ancora una volta il suo contributo .la ringrazio con tutto il cuore e scusi il disturbo!!!pamela

Gianni Comoretto ha detto...

Gentile sig.ra Pamela,
le certezze al 100% non esistono, ma il rischio che ci caschi un asteroide sulla testa è veramente l'ultima delle mie preoccupazioni. Ho più paura di un terremoto, sarà perché ne ho vissuto uno (Friuli 1976)

Andando subito alle conclusioni non ci sono asteroidi noti considerati pericolosi. QQ47 in particolare non colliderà con la Terra il 21 marzo 2014.

Ma di asteroidi ce ne sono a bizzeffe, e almeno una cinquantina passeranno molto vicino alla Terra nei prossimi 50 anni. Per ciascuno di questi, finché l'orbita non viene calcolata con esattezza, si può dire che "esiste una possibilità di impatto". Che significa qualche probabilità su un milione, di solito. Poi si riesce a ri-osservare l'asteroide, a calcolare meglio l'orbita, e finora si è sempre visto che l'impatto non arrivava.

Stia tranquilla che se esistesse un rischio reale, lo sentirebbe al telegiornale. Se lo legge solo su siti web, o su un trafiletto di qualche rivista, sono bufale.

Ma lei crede davvero che chi scrive queste cose sia convinta? Che tra un anno arriva la fine del mondo, e questi stanno tranquillamente a fare la loro vita di sempre? Non le sembra un po' sospetto?

Pamela Mazzola ha detto...

eh lo so' signor gianni lei ha ragione,ma mi avevano un po' anzi un bel po' spaventata,anch io ho passato il terremoto dell emilia romagna e sono stata molto traumatizata,infatti le mie paure si sono accentuate da quel bruttissimo giorno ...allora lei mi dice che sono tutte bugie ?nessuno di voi ha mai detto che collidera'con la terra?posso tranquillizzare tutte le persone a me vicine spaventate??era solo questo che volevo sapere certo che mi fido di lei e' il suo mestiere ..per questo io mi affido a lei perche' sono tanto spaventata..mi spiace solo averle recato disturbo!!quindi sto tranquilla visto che sono le solite bufale,spero solo mi passi la paura!! :( un abbraccio signor gianni grazie per la sua pazienza...