mercoledì 13 luglio 2011

Robin Hood

Sono socio (azionista) di Banca Etica. Oggi si discute un provvedimento della finanziaria che alza a 120 euro l'imposta sulla custodia titoli. Indipendentemente dall'ammontare dei titoli custoditi. Certo, perché se ho delle azioni sicuramente sono un riccone che 120 euro non gli fanno un baffo.

Qualche numero. Banca Etica ha 35 mila soci, per un capitale sociale complessivo di circa 33 milioni. 30 mila soci sono persone fisiche, come me, che ci han messe dentro spesso 200, 500, 1000 euro. È qualcosa senza padroni, senza finanziatori forti, il sogno di tanta gente comune. 120 euro a socio fan 4.259.520€, il 12,9% del capitale sociale, che viene raggiunto in meno di 8 anni di tassazione. Come se le tasse sulla casa fossero il 13% del valore della casa stessa, mettiamo un appartamento a 250 milioni, pagate 3 milioni e 700 mila l'anno di tasse di proprietà. Se siete grossi speculatori immobiliari con 100 palazzine, pagate lo stesso. E questo in media, i piccoli soci con meno di 250 euro pagano una patrimoniale secca di oltre il 50%.

Non c'è solo Banca Etica. Ci sono un sacco di piccole realtà finanziate in modo simile, di "azionariato popolare", tanti piccoli azionisti che hanno poche azioni a testa. Ma anche solo le piccole banche di credito cooperativo, quelle che (in media, senza generalizzare) han retto la crisi, non avendo voglia e numeri per entrare nella grossa speculazione finanziaria.

Insomma neppure una tassa "flat" (come sarebbe spostare le imposte da quelle sul reddito all'IVA), una tassa fissa per tutti, che sia il 50% o lo 0.05% di quel che hai. Un bel Robin Hood al contrario.

Epilogo (15/7)

35 mila soci sono tanti, e l'altro ieri non si poteva contattare la casella di posta dell'on. Azzolini, Presidente della Commissione Bilancio del Senato
della Repubblica. Alla fine il superbollo scatterà solo per i depositi titoli di valore superiore ai 50 mila euro. Qualche volta protestare serve.
Resta la situazione precedente, descritta da Hedges, che è sempre una tassa assurda e vessatoria per i piccolissimi risparmiatori. Ma non li strangola a morte come sarebbe stata quella di 120 euro generalizzati.

A volte ritornano (1/11/2012)

La legge sulla stabilità ha ritirato fuori l'idea, della tassa minima questa volta di soli 38 euro. Che fan sempre un milione abbondante l'anno, il 3% del capitale totale. Per molti soci, che hanno una sola azione (54 euro) significa perdere tutto in 2 anni. Proprio non si riesce a far capire che le tasse devono essere proporzionali, e meglio progressive. Una tassa uguale per tutti, che abbiano 50 euro o 10 mila, è solo un modo per mettere fuori gioco l'azionariato diffuso, del resto i soldi servono a fare soldi, se ne hai pochi è giusto toglierti anche quelli che hai.

15 commenti:

Alessandro ha detto...

Sembra che la logica del centrodestra italiano sia quella della "uguaglianza" a prescindere. Nel senso che per loro tassare in modo proporzionale a reddito e patrimonio sembra "ingiusto" nei confronti di chi è più ricco.
Atteggiamenti simili sono piuttosto diffusi. Ricordo un ex compagno di università che si lamentava di non aver ricevuto lo sconto sulle tasse universitarie nonostante il suo ottimo merito scolastico SOLO perchè suo padre era un farmacista e possedeva due palazzi. E trovava "ingiusto" essere penalizzato perchè la sua famiglia era benestante.
A volte mi chiedo se certa gente ci è o ci fà.

swans ha detto...

ciao
vivo in uk da un anno e sono socio di una banca chiamata Camden Plus Credit Union,e' o dovrebbe essere una branch della Cooperative Bank,quindi come Banca Etica,una "roba" davvero sognata da tanti.il fatto e' che,essendo la mia una realta' molto piccola(ricordo che deve lottare con colossi cone hsbc,santander giusto per faere un esempio)mette in difficolta' per le piccole cose del quotidiano:non emette debit o credit card (il software costa troppo a detta del manager della filiale)quindi possiedo una carta che posso usare negli off licence(paypoint) e alle poste.se voglio cash devo per forza andare in filiale,devo dire che un pochino mi pesa(non posso ritirare alle cashmachine) e mica sempre posso andare in filiale (l'unica) anche perche' ora rispetto a qualche mese fa vivo in pieno centro e kla filiale e' un po' lontana.detto questo,per ora,continuero' aad essere socio,conta che negli ultimi 10anni sono stato possessore di un piccolo conto con banca carige a genova che soddisfazzioni non me ne dava(e quali?in fin dei conti e' una banca) invece qui,come tante altre cose,mi sento parte e padrone dei miei soldi.
http://www.facebook.com/camdenpluscu?utm_source=Camden+Plus+Credit+Union+Ltd+List&utm_campaign=7da97f18d9-First_Campaign2_17_2011&utm_medium=email
ciao

mastrocigliegia ha detto...

Sembra che la logica del centrodestra italiano sia quella della "uguaglianza" a prescindere.

Non è monopolio italiano. Chi si ricorda della poll tax di thatcheriana memoria ?

Hedges ha detto...

sotto i 50.000€ la tassa è di 36,50 che comunque determina la maggior parte del gettito, e poi non ci sono mani in tasca agli italiani???? Quali mani, qui sono reti a strascico, alla faccia dei provvedimenti mirati, ed hanno il coraggio di insultare Amato per la tassa sui conto correnti del 92. Ìpocriti!!!!!

Rado il Figo ha detto...

Scusa, mi sfugge una cosa: in base a cosa ogni singolo azionista della banca dovrebbe pagare una tassa per il deposito titoli?
Per caso ogni singolo azionista ha in deposito le proprie azioni presso la stessa banca?

Gianni Comoretto ha detto...

@Rado: Le azioni DEVONO essere depositato in un servizio di custodia titoli.

Aggiungo che se non movimenti il portafoglio titoli per 10 anni (ad es. perché hai messo via dei titoli che conti di usare tra 20 anni) questo viene definito "dormiente" e sequestrato dallo Stato.

No, le azioni servono per farci sopra speculazione, mica per finanziare qualcuno e tenere i soldi da parte.

cooksappe ha detto...

bel pezzo!

brain_use ha detto...

mettiamo un appartamento a 250 milioni

Puzzola!
Sono carucci gli appartamenti a FIrenze... ;-)

Gianni Comoretto ha detto...

@brain
Appartamento di 75 mq in condominio anni '60 senza ascensore, zona mediamente popolare, 320 mila.
Garage in cui ci entra stretta un'utilitaria (contorsionismi per uscire da un solo lato) se non ci metti dentro nient'altro, 40 mila. Monolocale MINIMO a partire da 150 mila.

brain_use ha detto...

Monolocale MINIMO a partire da 150 mila.

Non sono pochi, ma per arrivare a 250 milioni... :P

Gianni Comoretto ha detto...

oops. Il fattore circa 1000 tra lire ed euro colpisce ancora, a distanza di anni

Rado il Figo ha detto...

Le azioni DEVONO essere depositato in un servizio di custodia titoli.

Mica vero in generale: anzi, il codice civile prevede che siano pure non emesse.

Gianni Comoretto ha detto...

Credo che per le azioni di una banca il deposito sia obbligatorio. Altrimenti non vedo perché Banca Etica debba pagare 5.44 euro l'anno (il bollo per depositi sotto i 1000 euro, che si accolla lei) per dei depositi che contengono UNA azione, del valore di 50 euro.

Orsovolante ha detto...

Se non ricordo male, uno dei primi provvedimenti presi in materia fiscale da questi personaggi, fu' l'abbattimento dell'aliquota maggiore dell'IRPEF.
Per finanziare quell'abbattimento, si raddoppiarono i bolli.
Ovvero, per favorire poche migliaia di persone facoltose (quanto mi piacerebbe dover pagare l'aliquota più alta)si andò a pescare, talvolta con mano anche pesante, in tasca a tutti. Anche al pensionato da 500 euro.
Un altra perla credo sia stata l'eliminazione della tassa di successione (cominciata dal centro sx).
Pochi si rendono conto che senza una simile tassa, le famiglie più ricche accentreranno a se sempre più ricchezza. Il rischio è che in poche generazioni si torni ad una realtà economica quasi feudale.
E ancora, l'eliminazione dell'ICI sulla prima casa. Avrebbe più senso togliere l'IRPEF e lasciare l'ICI, visto che se hai una casa qualche servizio il comune deve ben dartelo, mentre non è detto che tu ci guadagni qualcosa dal suo possesso...

autostop ha detto...

Ho lasciato un commento sul blog di aspo e ho trovato la tua risposta, quindi mi sono fiondato sul tuo sito.Molto bello e ben fatto!ce ne fossero tante persone cosi'!